AGGIORNAMENTO ALBI GIUDICI POPOLARI

No image

IL SINDACO

rende noto che, a norma dell’art. 21 della legge 10 aprile 1951, n.287, sostituito dall’art. 3 della Legge 5 maggio1952, n. 405 e della Legge 27 dicembre 1956 n. 1441, verranno aggiornati gli albi dei Giudici Popolari per le Corti d’Assise e per le Corti di Assise d’Appello.

I requisiti stabiliti dalla legge per essere iscritti nei suddetti albi sono i seguenti:

  1. cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici;
  2. buona condotta morale;
  3. età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65 anni;
  4. titolo di studio di scuola media di 1° grado di qualsiasi tipo per i Giudici popolari di Corte di Assise e titolo di studio di scuola media di 2° grado di qualsiasi tipo per i Giudici di Corte di Assise di Appello.

Non possono assumere l’Ufficio di Giudice Popolare:

  • i magistrati e i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;
  • gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi ordine di Polizia, (anche se non dipendente dallo Stato) in attività di servizio;
  • i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

I cittadini, che possiedono i requisiti di legge e non sono già iscritti negli albi dei giudici popolari, possono presentare domanda per l’iscrizione all’albo.

Le iscrizioni vengono aperte ogni 2 anni (anni dispari) e la domanda deve essere presentata a partire dall’1 aprile fino al 31 luglio.

 Gli Albi sono permanenti e sono soggetti ad aggiornamento (biennale, ogni anno dispari).

L’ufficio di Giudice popolare è obbligatorio.

L’iscrizione negli elenchi di revisione può avvenire d’ufficio o a domanda da parte dell’interessato

Chianocco, 20 Aprile 2017

IL SINDACO

Scarica l’avviso dei giudici popolari